Le mie creazioni

Cuscini in pula di farro: a cosa servono e come si usano!

22405800_1489967727751238_5968682045113725004_n.jpg

Chi mi segue sulla pagina Facebook ha già avuto modo di vedere che tra le mie ultime novità, c’è anche il cuscinetto in pula di farro per neonati.

Non ho però ancora avuto modo di spiegare bene quali sono le sue proprietà, perchè e come usarlo…e quindi approfitto di questo articolo per darvi un pò di notizie in merito. Sarà un articolo un pò più tecnico, ma spero di renderlo anche leggero e interessante.

Inizio specificando che i miei cuscinetti sono realizzati ESCLUSIVAMENTE con pula di farro biologica certificata,

  • doppiamente depolverata,
  • completamente esente da polvere
  • sterilizzata tramite criotrattamento

quindi perfettamente sicura, anallergica e adattissima ai neonati.

pula-di-farro

La pula di farro contiene fino al 90% di ACIDO SILICICO (o silicio) che viene assorbito dal corpo attraverso la nostra pelle, e quindi agisce sui nostri organi.

L’acido silicico si trova in tutti gli organi e strutture in cui abbiamo tessuto connettivo, quindi ossa, pelle e capelli, ma anche nei vasi sanguigni e nei polmoni. Notevoli benefici si sono sperimentati anche su ossa e cartilagini, oltre che sul sistema immunitario.

Una delle particolarità principali dell’acido silicico, però, risiede nella sua capacità antinfiammatoria, dimostrato in caso di uso sia esterno che interno. E’ considerato, infatti, uno dei rimedi più efficaci per contratture muscolari, dolori dorsali e cervicali.

Inoltre la pula di farro è stata usata per anni come imbottitura per i materassi dei neonati: più sono giovani i corpi, infatti, più hanno bisogno di silicio.

Come si usa?

Possiamo usufruire della termoterapia conferita dalla pula di farro, riscaldando il cuscinetto pochi minuti in microonde, in forno o sul termosifone e godendo del calore rilasciato per alcune ore. Oltre che a riscaldare, è il rimedio naturale per torcicollo e cervicali, bronchiti e sinusiti, mal di schiena e reumatismi, mal di pancia e dolori mestruali.

Se invece lo tenete qualche ora in congelatore, è ottimo per trattare ematomi, contusioni e gonfiori.

C’è chi utilizza il cuscino di farro proprio per dormire perchè essendo permeabile all’aria favorisce un sonno piacevole e inoltre l’effetto automassaggiante influisce favorevolmente sulla colonna vertebrale evitando contrazioni muscolari.

cuscino farro

Cos’altro aggiungere? Beh…che dovete provarlo!

Io ho iniziato creando cuscinetti per neonati, da impiegare soprattutto per riscaldare le cullette prima della nanna, ma se le notizie che vi ho dato vi hanno convinti, potete richiederne anche per voi contattandomi per email all’indirizzo creativitylissy@gmail.com

Buon calduccio a tutti!!!!

Stefy

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...